Orlov

Come gocce di diamante sulla pelle

Orlov

I diamanti possiedono un fascino esclusivo e allo stesso tempo primordiale. La loro luce irradia la forza della terra e il potere del tempo che li ha plasmati, celando tra le loro sfaccettature un mistero indecifrabile che ha stregato l’uomo in ogni epoca. Come i profumi rivelano la loro bellezza assoluta solo dopo essere stati modellati da maestri artigiani che trasformano la materia prima nella sua espressione più pura, preziosa e concentrata… la quintessenza.

Diamanti e profumi sono le due passioni che Ruth Méaulle, con l’aiuto del marito Thomas, ha fatto convivere e dialogare tra loro realizzando nel 2015 Orlov Paris: una collezione di gemme olfattive dove ogni fragranza è unica come il diamante da cui prende il nome. Inoltre Orlov è il grande diamante posto sulla sommità dello scettro imperiale russo, Ruth lo ha scelto come nome per il suo marchio e le piace sottolineare che è anche acronimo di “Our Love”: un richiamo al sentimento che la lega al marito e che permea l’intera collezione.

Sulla scia di una tradizione familiare tramandata di generazione in generazione, la donna nativa della Costa d’Avorio è stata indirizzata sin dall’infanzia all’arte del taglio dei diamanti e a scorgere la bellezza celata di una pietra grezza. Dotata di grande sensibilità e di una percezione multisensoriale crede fermamente che ogni gemma abbia il potere di irradiare un profumo e da qui ha preso forma  il forte desiderio di realizzare una collezione di profumi che si traducano in gemme olfattive, diamanti profumati dalla forte carica seduttiva.

Alla ricerca di una fragranza speciale da regalare a sua madre, all’età di 18 anni, Ruth si innamora di un bouquet sontuoso di fiori bianchi creato da un uomo di cui ancora non conosce l’identità ma che inconsapevolmente incontrerà nuovamente sul suo cammino.  Dopo qualche anno Ruth ha un altro colpo di fulmine per un profumo che scopre essere stato creato proprio da quell’uomo e quando incontra Thomas, suo futuro marito, anche lui indossa una fragranza che porta la stessa firma. Un autentico segno del destino… il maestro profumiere in questione è Dominique Ropion, autore di oltre 120 profumi moltissimi dei quali considerati veri capolavori, sia nel campo della profumeria artistica che in quella dei grandi marchi della profumeria tradizionale.

Per Ruth e Thomas è stato inevitabile dare seguito ai segni del destino e scegliere proprio il Naso francese per creare la loro collezione di fragranze, traendo ispirazione dalla storia d’amore che li lega.